Alivi scacciati e cunzati

Ciao a tutti  e ben ritrovati su Uncinetto&nonSolo.

Tranquilli il titolo dell’articolo di oggi non è una frase anti malocchio o roba del genere. È solo scritto in dialetto siciliano. Oggi voglio parlarvi di quella che è per molti siciliani nel periodo autunnale una vera e propria tradizione: Le olive schiacciate e condite con una vasta varietà di verdure e gusti ( da qui Alivi scacciati e cunzati). Purtroppo non ho potuto assistere alla loro preparazione, però ho chiesto ai miei genitori di farmi delle foto, in modo tale da poter condividere un pezzo di tradizione anche qui con voi. Per prima cosa c’è da dire che non tutti i tipi di olive si apprestano a questo tipo di ricetta, in quanto devono essere delle olive verdi e abbastanza grosse. Il tempo necessario è inoltre indicativo può variare da 4 a 7 giorni a seconda del tipo di oliva. Ma iniziamo il nostro Excursus attraverso un pezzettino minuscolo di Sicilia.

1

Ingredienti (x circa 3 kg di olive) 

  • 3 kg olive verdi di grosse dimensioni
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • 3 carote
  • sedano
  • finocchio
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • aceto q.b.
  • origano q.b.
  • 1 peperoncino

Preparazione

Dopo aver raccolto le olive  inizia la parte un po’ più delicata,  ovvero quella di schiacciare le olive e privarle del nocciolo interno, con l’aiuto di un martello.

2

Una volta terminato, bisogna lavare le olive abbondantemente sotto l’acqua fredda e lasciarle ammollo per circa 4-7 giorni. Questa fase è di fondamentale importanza in quanto serve per far sì che le olive perdano quel sapore amarognolo. Come ho già detto sopra il tempo varia a seconda del tipo di oliva.

Circa 2\3 volte al giorno bisogna cambiare l’acqua alle vostre olive. Più volte cambiate l’acqua, più i tempi di ammollo si accorceranno. Importante è che l’acqua sia fredda per evitare che le olive si ammollano.

Per capire se sono pronte un trucchetto è quello del colore. Infatti olive saranno pronte nel momento in cui avranno cambiato colore da verde a marroncine.Ovviamente il trucco migliore resta sempre quello di assaggiare e vedere se sono dolci abbastanza o meno ;).

Dopo questo lungo periodo le nostre olive sono pronte per essere scolate e condite.

4

Per prima cosa lavare le vostre olive con dell’aceto.(Questo passaggio può essere anche saltato, viene fatto per far sì che si conservino meglio una volta sottolio nei barattoli). Dopo di che scolarle per bene e strizzarle con le mani.

12067901_844862395627558_1022248515_n

Nel frattempo tagliate tutte le verdure che vi serviranno poi per il condimento (Carote,sedano, peperoni e finocchi) e aggiungetele alle vostre olive schiacciate.

12064512_844862342294230_920256762_n

Una volta finito,condite con olio, sale, origano e un pizzico di peperoncino.La quantità di sale varia a seconda dei gusti. Mescolate bene con l’aiuto di un mestolo di legno assaggiate ed eventualmente aggiustare di sale. Più condite saranno le vostre olive più saporite saranno alla fine! 🙂

L’Alivi scacciati e cunzati sono pronte per essere servite!

12077252_844862228960908_138127944_n

Accorgimenti 

  • Una volta terminato si conservano bene in frigo per qualche giorno.
  • Le olive schiacciate sono ottime anche conservate sottolio in dei barattoli di vetro.
  • Se vengono conservate sottolio, l’olio in cui vengono conservate è ottimo anche per condire ad esempio insalate, in quanto molto profumato e saporito.
  • Si abbinano benissimo come contorno ad un secondo di carne, negli aperitivi e come antipasto.

Spero che questo articolo sia stato di vostro gradimento. Per ulteriori informazioni scrivetemi un commento qui sotto oppure sulla pagina Facebook, sarò felice di rispondervi.

Alla prossima

Claudia ♥

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...