Belli… e anche Buoni! ♥

Ciao a tutti e ben ritrovati su Uncinetto&nonSolo!

Dal momento che domani c’è la festa di natale all’università, non potevo di certo presentarmi a mani vuote. Così mi sono detta, facciamo i brutti ma buoni che sono veloci da fare e non richiedono tanto lavoro, però provando a farli presentabili. Insomma anche l’occhio vuole la sua parte! Così ecco che ho fatto i Belli e anche Buoni. Alcuni li ho fatti alla nocciola classici e in altri ho aggiunto il cioccolato. Per abbellirli gli ho messo sopra delle nocciole intere e  delle ciliegie candite. Ecco il mio vassoio pronto per per essere divorato!

Qualche mese fa avevo scritto la ricetta dei Brutti ma buoni al pistacchio, che potete trovare qui. La ricetta è la stessa sostituendo i pistacchi con le nocciole. Per quelli al cioccolato basta aggiungere circa 2 cucchiai di cacao amaro al composto finale. Prima di infornarli, adagiate sopra ogni biscotto o una nocciola o mezza ciliegia candita. 

Ecco le foto dei vari passaggi:

  1. Il composto senza cioccolato. Se volete fare quelli con il cioccolato questo è il momento di aggiungere i 2 cucchiai di cacao amaro 🙂

12083800_872851419495322_986013276_n.jpg

2. Ecco i brutti.. ehm.. i belli e anche buoni prima di infornarli

3. Ed eccoli appena sfornati

Se avete poco tempo ve li consiglio davvero. Facili, veloci belli e anche buoni… cosa volere di più?

Per qualsiasi informazione, scrivetemi!

Alla prossima,

Claudia ♥ 

 

Annunci

4 pensieri su “Belli… e anche Buoni! ♥

  1. wwayne ha detto:

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...