Ravioli di magro alla ligure

Ciao a tutti e ben ritrovati su Uncinetto&nonSolo!

dal momento che il pranzo di Natale si avvicina, voglio condividere con voi un piatto tradizionale ligure: Ravioli con ripieno di bietole e carne magra (lonza di maiale). Una ricetta laboriosa che richiede del tempo ma il risultato sarà davvero eccezionale! 🙂

Iniziamo con la ricetta! 🍲

Ingredienti per il ripieno (ca. 1 kg di ravioli) 

  • 750 gr. di bietole;
  • 150 gr. di lonza di maiale;
  • 200 gr. di parmigiano grattugiato;
  • 3 uova;
  • olio e sale q.b.;
  • noce moscata q.b.;
  • maggiorana q.b. (opzionale);

Ingredienti per la sfoglia

  • 300 gr. di farina 00;
  • 300 gr. di semola di grano duro;
  • 2 uova;
  • sale q.b.
  • acqua q.b.

Procedimento: 

Iniziate con la preparazione del ripieno. Lavate le bietole e fatele cuocere, scolatele e strizzatele bene. Tritatele aiutandovi con una mezzaluna e mettetele in una ciotola. Fate cuocere la lonza di maiale con un po’ di olio e sale, tritatela nel mixer e aggiungetela alle bietole. Aggiungete uova, parmigiano, noce moscata grattugiata, maggiorana, olio e salate a piacere.

12415454_876623232451474_867870388_o.jpg

Ora preparate la sfoglia. Versate la farina sul tavolo di lavoro formando la classica fontanella, aggiungete le uova, il sale e l’acqua. Impastate inizialmente aiutandovi con una forchetta e poi con le mani fino a formare un impasto omogeneo e abbastanza compatto.

12421747_876623085784822_531883317_n

Stendete la sfoglia usando la macchina per stendere la pasta fino allo spessore desiderato. Posate una sfoglia sul raviolamp, riempite ogni stampino con una pallina di ripieno aiutandovi con un cucchiaino, coprite il tutto con un’altra sfoglia e premete energicamente con il matterello le due sfoglie per farle attaccare.

Sistemate i vostri ravioli sul piano di lavoro e fateli riposare per almeno una mezz’oretta prima di cuocerli (il tempo di cottura è di alcuni minuti dal momento in cui l’acqua riincomincia a bollire).

Accorgimenti:

  • I ravioli possono essere tranquillamente surgelati, se non li consumate subito. Riponeteli su una teglia ricoperta di carta forno e metteteli in freezer. Una volta completamente congelati, metteteli in un sacchetto per il freezer. Quando li volete cucinare, buttateli direttamente congelati in acqua bollente.
  • I vostri ravioli risulteranno deliziosi accompagnati con un sugo di funghi o anche semplicemente con burro e salvia.

 

Spero che questo articolo sia stato di vostro gradimento.

Al prossimo articolo

Claudia ❄︎

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...